Dal Piemonte all’Argentina – Grappa Gualco: si apre il tempio di famiglia

Grappa Gualco: si apre il tempio di famiglia

SILVANO D’ORBA – Dopo la distilleria di Luigi Barile si apre a Silvano anche l’altro tempio del metodo a bagnomaria piemontese. E’ infatti prevista per domenica prossima, dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 19.00 l’apertura annuale delle cantine della grappa Gualco. Da festeggiare c’è il conseguimento di due riconoscimenti importanti. “La nostra grappa Rubinia – spiega Giorgio Soldatini, continuatore della tradizione di famiglia – ha meritato la medaglia al concorso nazionale per l’Alambicco d’oro. La nostra Grappa chinata invece ha ricevuto la medaglia d’argento. Per tutta la giornata sarà in funzione il tradizionale alambicco “discontinuo” che ancora oggi è utilizzato per la produzione. Sarà possibile visitare anche le cantine del 1700. Previsto anche un gioco a premi che quest’anno consiste in un confronto tra alcuni distillati internazionali e la grappa. Ha alle spalle più di 140 anni di storia la grappa Gualco. Merito di una famiglia sviluppatasi tra Italia e Argentina. La prima distilleria fu fondata nel 1870 da Paolo Gualco. Nel 1934 Bartolomeo fonda la seconda distilleria, quella che per qualità e carisma del distillatore diventerà più famora. La parabola famigliare è poi proseguita con la nipote Susanna che seppe riunificare i due rami. Oggi dell’azienda fanno parte Alessandro Soldatini, figlio di Susanna, e i figli Giorgio e Marcella.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s