Ferrara e Argentina unite dal grande lavoro del Nucleo

permanenza in Argentina, Cora Herrendorf, regista e fondatrice del Teatro Nucleo, è tornata a Ferrara per proseguire tutte le attività già programmate al Teatro Julio Cortàzar di Pontelagoscuro, una tra queste il triennio di formazione per l’interazione teatrale nel sociale “L’attore Sciamano” che riprenderà il 12 febbraio con “Il mistero della voce”, primo workshop del 2016.

Con il recente viaggio in Argentina il Nucleo ha ripreso il filo di un percorso di condivisione e scambio tra il gruppo teatrale e le esperienze teatrali del Paese latino-americano.

Gli workshop condotti, tra novembre e dicembre 2015, da Cora Herrendorf a San Fernando del Valle (provincia di Catamarca), focalizzati in particolare sui metodi di improvvisazione per gli spazi aperti e chiusi, hanno riscosso molto successo, vi hanno partecipato ottanta allievi delle scuole di arte drammatica argentine, in particolare allievi della professoressa Marité Pompei, con cui si è instaurato un importante legame di collaborazione, nonché professionisti del teatro e dello spettacolo.

Il lavoro di relazione e mediazione condotto in questi mesi ha fatto sì che il Nucleo si sia potuto porre come il ponte che tiene e terrà unite nel segno dell’arte teatrale Ferrara e l’Argentina. Nella provincia di Catamarca si è costruita una solida collaborazione con Asociación Cultural Greda Escénica, diretta e coordinata dalla professoressa e regista Pompei, e con la Escuela Internacional de formación y creación teatral El Barracòn. Non si è trattato solo di una divulgazione dei metodi e delle tecniche di un gruppo giunto al 41º anno di attività e ricerca, ma anche di una valorizzazione storico scientifica del percorso del gruppo e dei suoi maestri.

Infine, scaturisce da questo viaggio uno scambio tra il Dipartimento di scienze dell’Educazione “Giovanni Maria Bertin” dell’Università di Bologna e il Teatro Universitario de la Universidad Nacional de Catamarca (coordinato dalla stessa Pompei). Nel corso del 2016 avrà luogo un master di studio sulle realtà di Teatro Comunitario e Teatro Sociale presenti in Argentina, aperto agli studenti dell’Ateneo felsineo, i quali andranno in Argentina a studiare presente, passato ed evoluzione di questo fenomeno peculiarmente argentino. Il tutto sarà coordinato e supportato con attività di tutoring proprio dal Teatro Nucleo, al quale si deve la conoscenza e la diffusione anche in Italia di queste attività a forte impatto sociale.

Fra i partner del Nucleo anche il Comune di San Fernando del Valle (provincia di Catamarca) ed il Gruppo di Teatro Comunitario El Galpon de Catalinas di Buenos Aires.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s