Matera 2019, missione in Argentina per trovare città partner

matera 2019

 

Promuovere la Basilicata rendendo omaggio all’Argentina, il paese dove si trova la maggior comunità di lucani nel mondo: è l’obiettivo della missione a Buenos Aires del presidente del consiglio regionale, Piero Lacorazza.

Nell’ambito della missione si è svolta per la prima volta fuori dall’Italia la riunione annuale della ‘Commissione regionale Lucani nel mondo’. Nella stessa occasione è stato lanciato un bando per scegliere una città argentina quale partner latinoamericano di ‘Matera 2019 – Capitale Europea della Cultura’, a cui potranno concorrere tutte le città argentine con più di 50.000 abitanti.

L’Istituto italiano di cultura a Buenos Aires ha ospitato l’assemblea dei Lucani, insieme ad altre 3 iniziative, organizzate dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019, dall’Ente del Turismo della Regione, e dalla Lucana Film Commission, in stretta collaborazione con ICE ed ENIT.
La missione ha visto anche la presentazione del progetto ‘Matera-Basilicata 2019 – Capitale Europea della Cultura’. Paolo Verri, direttore della Fondazione Matera 2019, ha d’altra parte descritto il percorso che ha portato la città a vincere la competizione come capitale europea della cultura.

“L’obiettivo di Matera di porsi alla guida di un movimento finalizzato all’abbattimento degli ostacoli che impediscono l’accesso alla cultura, soprattutto attraverso tecnologie e processi di apprendimento, si è rivelato vincente”, ha sottolineato Verri. Nella sala espositiva dell’Istituto italiano di cultura, è stata presentata una mostra dal titolo ‘Matera al sud di Eboli’, opera di Victoria Troiani, biologa argentina che durante un periodo di permanenza in Italia, e in occasione di ripetuti viaggi in Basilicata, non ha potuto resistere al fascino della città, il cui “vero tesoro è il dialogo tra la storia antica e moderna della città” e che le ha ispirato una galleria di suggestive immagini in bianco e nero della futura capitale europea della cultura.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s