FRANCESCHINI INCONTRA A BUENOS AIRES IL MINISTRO DELLA CULTURA ARGENTINO AVELLUTO Franceschini: dai legami del passato un forte impegno sul futuro

FRANCESCHINI INCONTRA A BUENOS AIRES IL MINISTRO DELLA CULTURA ARGENTINO AVELLUTO
Franceschini: dai legami del passato un forte impegno sul futuro

Il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini ha incontrato oggi a Buenos Aires il Ministro della Cultura della Repubblica Argentina, Pablo Avelluto. Nel corso del cordiale colloquio i due ministri hanno ribadito gli storici legami di amicizia tra i due Paesi e sottolineato il ruolo della cultura come veicolo di dialogo tra le nazioni. In questo contesto, i ministri Franceschini e Avelluto hanno convenuto di lavorare congiuntamente per rafforzare le relazioni culturali. Il ministro Avelluto ha mostrato particolare interesse al processo di riforme in atto in Italia nei settori culturali, dai musei all’organizzazione ministeriale, al cinema. In particolare, i due ministri si sono accordati sullo sviluppo, nei prossimi anni, delle seguenti linee d’azione:
  • cooperazione in campo musicale, favorendo lo scambio di direttori d’orchestra, solisti e musicisti;
  • cooperazione per favorire programmi di residenza di artisti;
  • cooperazione in ambito cinematografico e audiovisivo con iniziative per lo scambio di conoscenze in materia di restauro e conservazione di contenuti audiovisivi, di fondi per lo sviluppo di progetti audiovisivi, la realizzazione di giornate di mercato tra distributori, produttori e imprese di post produzione italiane e argentine e la partecipazione di entrambi i Paesi ai principali rispettivi festival cinematografici;
  • cooperazione nelle arti visive attraverso la realizzazione congiunta di mostre;
  • cooperazione in campo archivistico e bibliotecario con lo scambio annuale di archivisti, bibliotecari e specialisti del settore e la traduzione, edizione e coedizione di opere letterarie;
  • scambio di buone pratiche nel contrasto al traffico illecito del patrimonio culturale, nella definizione di piani di emergenza per la tutela di beni culturali in caso di catastrofi, nella realizzazione di piani di gestione dei siti patrimonio mondiale dell’umanità;
  • realizzazione di corsi e master class per artisti, produttori, manager culturali nelle diverse discipline artistiche.
“Italia e Argentina – ha dichiarato il Ministro Franceschini – condividono una storia comune, fatta dei milioni di italiani che negli ultimi due secoli sono emigrati in questo importante Paese sud americano. Un legame forte che è nostro dovere alimentare attraverso una più efficace politica di collaborazione culturale, attraverso uno scambio costante che deve andare oltre le ordinarie attività. Gli italiani, specialmente i giovani, hanno una grande voglia di conoscere l’Argentina e scoprirne la cultura. Con il ministro Avelluto – ha concluso Franceschini – abbiamo condiviso la necessità di trasformare questi forti legami del passato in un grande investimento sul futuro con grande attenzione alle industrie culturali creative”.
Roma, 2 marzo 2016
Ufficio Stampa MiBACT
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s