partenariato tra il liceo Perticari di Senigallia e l’Instituto Secundario República de Italia di Córdoba Argentina

Manifesto per il concerto di Tonino Carotone a Senigallia

A conclusione del progetto internazionale School of memories, l’associazione di promozione sociale “Tra-mare culture” porta Tonino Carotone a Senigallia. Sabato 2 aprile, unica data nelle Marche, si terrà il concerto del noto artista internazionale già “culto” che non ha bisogno di tante presentazioni.

L’iniziativa, promossa dall’a.p.s. Tra-mare culture, si inserisce negli eventi del progetto internazionale “School of memories” in occasione dei 40 anni dal golpe civico-militare argentino del 24 marzo 1976. Si tratta di un progetto rivolto ai giovani delle scuole grazie ad un partenariato tra il liceo Perticari di Senigallia e l’Instituto Secundario República de Italia di Córdoba Argentina, presso i quali sono stati svolti dei laboratori di memorie. Il progetto si è avvalso di un percorso strutturato tramite “storie di vita”, biografie orali, cioè testimonianze e ricostruzioni di memorie degli argentini che hanno vissuto il dramma della desaparición forzada de personas.

Perché Tonino? E’ stato scelto come ospite internazionale Tonino Carotone poiché, oltre alle doti di artista, è anche un uomo profondamente impegnato e sensibile alle tematiche dei diritti umani, nonché vicino alla lotta delle Madri di Plaza de Mayo, alle quali ha dedicato un tributo musicale.

Antonio de la Cuesta cresce in un sobborgo di Pamplona (Spagna) ascoltando la radio e guardando la TV, assorbendo così le melodie dei varietà e delle pubblicità. Più tardi viaggiando e scoprendo la musica di Luis Aguila, Trini Lopez, Peret, Mina, Rita Pavone, Albano & Romina, Adriano Celentano, comincia la sua prolifica carriera musicale. Prende il cognome d’arte del napoletano Renato Carosone ed il look di Fred Buscaglione. Già disco d’oro con l’album “Mondo difficile” vanta collaborazioni con artisti del calibro di Manu Chao (Radio Bemba), Eugene Hùtz (Gogol Bordello), Erriquez (Bandabardò) e tanti altri. Appare in alcuni progetti della scena alternativa italiana, tra tutti lo ricordiamo in “Malacabeza” degli Arpioni, in “Margherita” di Zibba e sull’ultimo disco dei Vallanzaska “Thegenerazione”. E’ invitato come ospite in varie trasmissioni televisive quali Parla con me, Chiambretti Night, Scalo 76 e radiofoniche come Gli Spostati, Fegiz Files e Caterpillar. Al teatro Politeama di Napoli riceve il “Premio Carosone” alla carriera come miglior artista straniero. Partecipa al Concerto del 1° Maggio in Piazza San Giovanni a Roma assieme alla Bandabardò. Oltre alle fortunatissime date italiane si esibisce regolarmente anche in Spagna, Grecia, Cile, Argentina (tour degli stadi con Manu Chao), Russia. Partecipa ai più blasonati Festivals italiani e spagnoli. Viene chiamato dal famoso regista Emir Kusturica per partecipare al suo Film & Music Festival di Kustendorf. Viene premiato al Festival del cinema dell’Havana per alcuni film che hanno utilizzato le sue canzoni. Suoi brani presenti anche nell’ultimo “cine panettone” di Aldo, Giovanni e Giacomo: “Il Ricco, il povero e il maggiordomo”.

La serata è resa possibile grazie al Gratis Club e alla partecipazione del Comune di Senigallia, Bagus Viaggi, Carifano e all’accoglienza dell’Osteria Papaveri e Papere, La Tartana, l’Acquapazza e il Caffè Ghinelli. Dati i posti limitati è possibile acquistare le prevendite contattando gli organizzatori.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s