A MENDOZA IL XXXII CONGRESSO INTERNAZIONALE DI LINGUA E LETTERATURA ITALIANA DELL’ADILLI

A MENDOZA IL XXXII CONGRESSO INTERNAZIONALE DI LINGUA E LETTERATURA ITALIANA DELL’ADILLI

 

MENDOZA\ aise\ – Sarà Mendoza ad ospitare dal 19 al 21 ottobre prossimo il 32esimoCongresso internazionale di lingua e letteratura italiana organizzato dalla Facoltà di Filosofia e Lettere dell’Università Nazionale di Cuyo, dal gruppo afferente alla Cattedra di Letteratura Italiana e dall’Asociación de Docentes e Investigadores de Lengua y Literatura Italianas (ADILLI).
Tema del congresso sarà “Letteratura e musica, “maritaggio” propizio nella lingua e nella letteratura italiana”.
“La stretta relazione che esiste da sempre tra la musica e la letteratura – spiegano gli organizzatori – impone reciproche esigenze espressive e linguistiche, una dialettica che coinvolge il teatro e la narrativa di differenti epoche, però specialmente la poesia, nella cui stessa radice risiede un elemento sonoro e musicale fondamentale, che risulta evidente e viene messo in risalto dalla lettura a voce alta, espressiva del testo poetico, come sapevano molto bene gli antichi autori di poemi epici. Abbiamo voluto sommare al binomio letteratura-musica il concetto di “maritaggio”, proprio della nuova “scienza” dei vini, in sintonia con il paesaggiodi Mendoza, con lo stesso significato che tiene in quell’ambito, di unione, analogia o affinità con le quali vini e alimenti si combinano per creare nuovi sapori; nel nostro caso, le parole con la musica, che provocano arricchite sensazioni piacevoli perl’intelletto e lo spirito”.
Obeittivi del Congresso, dunque, saranno quelli di “creare uno spazio propizio (adeguato, favorevole, conveniente, appropriato, indicato, concorde, amabile, proclive, benevolo) per la riflessione e il dibattito di problematiche linguistiche, letterarie e culturali riguardanti il tema selezionato; promuovere il dialogo tra docenti e ricercatori di lingua e letteratura italiana, attivando meccanismi e spazi di confronto tra i professionisti che partecipino all’evento, stimolare la diffusione degli studi della lingua italiana, della cultura e letteratura in particolare; contribuire alla diffusione delle ricerche in corso nel nostro paese e nei paesi vicini sopra i temi propri dell’italianistica”.
Durante i lavori si terranno anche sessioni in memoria di Luigi Pirandello a 80 anni dalla sua morte, Giorgio Bassani nel centenario della nascita, e Ettore Scola, recentemente scomparso.
A latere del Congresso verranno presentati libri e allestite mostre di artisti di Mendoza con radici italiane. (aise) 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s