Riceveva in Italia l’assegno sociale dall’Inps come indigente, ma viveva in Argentina

Da oltre dieci anni riceveva l’assegno sociale riservato ai cittadini residenti in Italia in condizioni economiche disagiate. Peccato che O.R. non vivesse nelle Valli di Lanzo come dichiarato all’Inps ma da un decennio si fosse trasferito in Argentina. Lo ha scoperto la Guardia di finanza della Tenenza di Lanzo che ha condotto le indagini. Secondo le fiamme gialle l’uomo avreppe intascato senza averne diritto circa 85mila euro. Subito è scattata la denuncia alla procura di Ivrea per truffa ai danni dello stato. I finanzieri hanno

chiesto anche il sequestro di beni per la somma equivalente a quella percepita in tutti questi anni. Il pm Giuseppe Drammis che coordina le indagini ha chiesto e ottenuto dal gip il sequestro dei beni per circa 8mila euro.
La segnalazione è arrivata anche all’Inps che ha subito interrotto l’erogazione del contributo.
La posizione del “falso indigente” è stata segnalata anche alla Corte dei Conti per i danni erariali dovuti al suo comportamento.

http://torino.repubblica.it/cronaca/2016/06/14/news/riceveva_in_italia_l_assegno_sociale_dall_inps_come_indigente_ma_viveva_in_argentina-141988467/

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s