GIORNATA DEI VENETI NEL MONDO: LE PAROLE DELL’ASSESSORE LANZARIN

GIORNATA DEI VENETI NEL MONDO: LE PAROLE DELL’ASSESSORE LANZARIN

 

VENEZIA\ aise\ – “È con grande orgoglio che ci accingiamo a celebrare l’VIII Giornata dei Veneti nel mondo che quest’anno coincide con il 50° anniversario di fondazione dell’Associazione Bellunesi nel Mondo, associazione storica che in questi 50 anni di intenso lavoro ha contribuito a consolidare la nostra identità e i nostri valori presso le comunità venete all’estero, nonché a sostenere i nostri corregionali che hanno dovuto intraprendere un nuovo percorso di vita all’estero e i figli dei loro figli, i quali pur non avendo potuto conoscere la terra di origine le sono profondamente legati”. Sono le parole pronunciate dall’assessore ai Flussi Migratori della Regione Veneto, Manuela Lanzarin, alla vigilia delle celebrazioni in programma sabato 23 e domenica 24 luglio.
“I veneti nel mondo, quasi più numerosi di quelli residenti in Veneto, costituiscono” per Lanzarin, “un ottimo biglietto da visita per la nostra Regione in quanto portano e fanno conoscere nei cinque continenti l’onestà, la laboriosità e la tenacia del popolo Veneto, tratti distintivi del nostro patrimonio genetico. Sono coloro che fanno sì che alla nostra Regione venga associata un’immagine positiva”, prosegue l’assessore, “in quanto ovunque si rechino portano la loro integrità morale e, con la loro competenza e professionalità, contribuiscono ad arricchire i luoghi che li ospitano”.
Quanto alla Giornata dei Veneti nel mondo, continua Lanzarin, “celebra la nostra storia, le nostre tradizioni, la nostra identità e i nostri valori sociali, che vogliamo tenere vivi e coltivare soprattutto nelle nuove generazioni. È doveroso infatti, da parte nostra, ricordare non solo coloro che sono emigrati nel 1800 spinti dalla povertà e dopo la seconda Guerra mondiale in fuga dalla distruzione, ma anche i tanti giovani, spesso laureati, che oggigiorno si recano all’estero, accontentandosi anche di fare lavori umili, alla ricerca di quelle opportunità che non riescono a trovare nel loro Paese”.
L’assessore ringrazia pertanto “calorosamente tutti ed in particolare gli organizzatori di questa Giornata che ci consente di celebrare in un unico momento di gioia l’importante anniversario di fondazione di una fra le più attive associazioni quale quella dei Bellunesi e nel contempo di onorare l’emigrazione quale parte fondamentale della nostra storia passata e purtroppo, seppure in minor misura, anche attuale e con essa tutte quelle persone che sono state il nostro passato, sono il nostro presente e saranno il nostro futuro”. (aise) 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s